Il Segreto Anticipazioni 30 novembre 2018: Irene parte per Alicante

-
Share
Il Segreto Anticipazioni 30 novembre 2018: Irene parte per Alicante

Nella puntata de Il Segreto di venerdì 30 novembre 2018, Carmelo rimprovera Severo per non aver rivelato a Irene i suoi sentimenti. La Campuzano infatti ha deciso di partire per Alicante, lasciando Puente Viejo e il povero innamorato Severo...ma vediamo insieme cosa rivela la trama della puntata in onda oggi su Canale 5 a partire dalle 16.20.

Severo non è riuscito a confessare i suoi sentimenti a Irene. È da tempo che il Santacruz si è accorto di provare più di un’amicizia per la giornalista, arrivata a Puente Viejo poco dopo la morte della sua adorata moglie Candela. Ora però che Irene è in procinto di partire, riuscirà a dichiararsi e a fermarla?

Irene parte per Alicante in questa puntata de Il Segreto del 30 novembre 2018

Severo non riesce a fermare Irene e la giornalista decide di accettare la proposta di lavoro e parte per Alicante. Il Santacruz è distrutto! Lui e Irene erano riusciti a fare pace e a iniziare una bella convivenza per il bene del piccolo Carmelito ma ora sembra essere tutto perduto. Carmelo, deluso dal comportamento dell’amico, lo rimprovera di non essere riuscito a superare le sue paure e a dichiarare i suoi sentimenti per la bella Campuzano.

Prudencio offre aiuto a Julieta ma lei rifiuta

Julieta è nei guai. Dopo essere finita in carcere, l’Uriarte è ora agli arresti domiciliari. La bella di Puente Viejo dovrà affrontare un processo, in cui scoprirà i capi d’accusa che l’hanno portata dietro le sbarre e, sotto consiglio dell’avvocato, ha chiesto a Prudencio di potersi incontrare per risolvere finalmente la loro situazione. Come era prevedibile, l’Ortega non è voluto scendere a patti ma a sorpresa, dopo qualche giorno, si presenta a casa della moglie, offrendole il suo aiuto ma ponendo delle condizioni. Sarà Julieta stavolta a non voler cedere al suo ricatto e rifiuterà la sua proposta.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali de Il Segreto dal 26 al 30 novembre 2018.